☀ Consegna gratuita dell'acquisto di 40€ ☀ 🎁 Consegna gratuita dell'acquisto di 40€ ! 🎁

Occhio di Tigre

Proprietà dell'occhio di tigre

L'occhio di tigre è una pietra naturale fine del tipo di quarzo microcristallino. La sua durezza, comune ad altri quarzi, è di sette sulla scala Mohs, che ha dieci gradini.

A seconda della sua densità, l'occhio di tigre è opaco o traslucido. Seduce per i suoi colori unici, le sue variazioni scintillanti di marrone o marrone rame striato con venature gialle o dorate. Questa sorprendente miscela dà un tocco selvaggio a questa pietra e spiega facilmente la sua identificazione con l'occhio della grande tigre. Sicuramente meno prezioso dell'occhio di gatto, l'occhio di tigre non ha nulla da invidiare in termini di luminosità e luccichio, esaltato dal sorprendente contrasto tra i suoi colori chiari e scuri.

I depositi più grandi di occhio di tigre si trovano soprattutto in Sud Africa. Anche altri paesi come l'Australia, gli Stati Uniti, l'India o la Birmania producono pietre di buona qualità.
œil de tigre brut

Storia dell'occhio della tigre

Una cosa relativamente sorprendente dell'occhio di tigre è che non si sa molto di questa pietra molto speciale. Ciò potrebbe essere dovuto ai cambiamenti di nome a cui le pietre sono spesso soggette nel corso delle epoche e delle epoche.

Secondo alcune fonti, l'occhio di tigre potrebbe aver avuto l'antico nome di occhio di lupo se crediamo alle sfumature di rosso che Plinio il Vecchio attribuiva a questa pietra. Altri nomi tanto curiosi quanto originali potrebbero passare per l'occhio di tigre come la iena, questa pietra africana che secondo la leggenda proviene dall'occhio delle iene, o dall'occhio di Bellus, dio importante del pantheon babilonese.

Una cosa è certa, l'occhio di tigre è stato riscoperto intorno al XIX secolo e si è rapidamente guadagnato la fama di pietra preziosa. Tuttavia, l'occhio di tigre sarà presto vittima di questo grande successo e della scoperta di enormi giacimenti sudafricani. L'elevata domanda e l'estrazione intensiva faranno presto scendere il suo valore commerciale al rango di pietra semipreziosa.

Oggi l'occhio della tigre è una formidabile pietra utilizzata per realizzare gioielli, accessori e oggetti d'arte dal fascino unico, ma anche oggetti rituali, rosari o statue di Buddha.
oeil de tigre pierre plate

Virtù dell'occhio di tigre

Il nome stesso dell'occhio di tigre la dice già molto sulle sue virtù. Pietra protettiva per eccellenza, prende in prestito la forza della tigre a cui si riferisce per combattere le minacce sia fisiche che emotive che possono influenzare l'integrità del corpo e della mente.

A livello fisico, l'occhio della tigre rafforza, regola notevolmente il sistema nervoso e riduce l'affaticamento mentale. Mantiene gli occhi sani e migliora i riflessi. Anche il sistema respiratorio è fortemente supportato dall'azione benefica dell'occhio di tigre. Porta calma e serenità al ritmo della respirazione, aiuta anche a lenire i dolori addominali e gli attacchi d'asma, e allevia più efficacemente lo stress e la tensione.

Traendo il suo potere dalla terra, l'occhio di tigre ha un effetto benefico sulle ossa e sulle articolazioni, oltre che sulla spina dorsale. Molti ne riconoscono anche l'azione nell'alleviare l'artrosi, i reumatismi e le infiammazioni articolari.

A livello spirituale, l'occhio di tigre ricarica il corpo di energia spirituale e funge da scudo contro le energie invasive emesse da oggetti, luoghi e persone. L'azione protettiva dell'occhio di tigre comprende anche la protezione contro l'azione negativa del malocchio, e funge anche da baluardo abbastanza potente contro la magia nera. La pietra conferisce così una resistenza piuttosto forte alle energie negative.

L'occhio di tigre aiuta anche a rafforzare la volontà di una persona e protegge le sue emozioni da disturbi e altri fastidi causati da una ricettività troppo empatica. Così promuove l'autoaffermazione, la consapevolezza degli aspetti positivi della propria personalità e il superamento di blocchi emotivi, paure e fobie.

L'azione dell'occhio della tigre sul sesto chakra gli conferisce un'azione di armonizzazione della mente. Alcuni associano questa pietra anche al chakra della radice, al chakra del plesso solare o al terzo chakra dell'occhio.
I segni astrologici più favorevoli a questa pietra sono Gemelli, Leone, Vergine e Capricorno. La sua stella è il sole e il suo giorno è la domenica.

Per purificare e ricaricare l'occhio della tigre, dovrebbe essere sufficiente un recipiente di vetro o argilla contenente acqua distillata e leggermente salata. Per una purificazione ottimale, si consiglia di esporre alla luce del sole il contenitore contenente la pietra.

Articoli Simili

Il Bronzite

Proprietà della bronzite La bronzite è una specie di minerale appartenente alla famiglia dei silicati che si differenzia da pietre...

Per saperne di più

La Topaz

Proprietà del topazio Il topazio è un minerale appartenente al gruppo dei silicati. La sua composizione chimica comprende spesso inclusioni...

Per saperne di più

Zirconia

Proprietà dello zircone Lo zircone è un minerale del gruppo dei silicati, composto da silicato di zirconio allo stato naturale....

Per saperne di più

Il Larimar

Proprietà del larimar Il larimar è una specie minerale che appartiene alla famiglia delle pectolite. Il colore del larimar può...

Per saperne di più

Lascia un commento

Questo blog è moderato.