☀ Consegna gratuita dell'acquisto di 40€ ☀ 🎁 Consegna gratuita dell'acquisto di 40€ ! 🎁

L'Eliotropio

Proprietà dell'eliotropio


Il colore dell'eliotropio varia dal nerastro al verdastro con macchie di diaspro rosso che ricordano gocce di sangue, il che spiegherebbe l'altro nome: "pietra del sangue". È una miscela di quarzo e calcedonio cristallizzato con silicati di ferro. Non bisogna confondere l'eliotropio a base di plasma e il diaspro verde che deve il suo colore al quarzo detritico misto a clorite.

I principali depositi di eliotropio si trovano principalmente in Germania, Brasile, Stati Uniti, Cina, India, Australia e Zimbabwe.

Storia dell'eliotropio

Il nome dell'eliotropio deriva dalla parola greca che significa letteralmente "girato verso il sole". Chiamato anche diaspro del sangue perché nel Medioevo si credeva che l'eliotropio avrebbe contenuto il sangue di Gesù Cristo perché la pietra era presente proprio nel terreno dove era stato eretto il crocifisso. Questo spiega gli straordinari poteri attribuiti all'eliotropio.

Nell'antichità, l'eliotropio era ampiamente conosciuto per le sue virtù esoteriche, perché una volta immerso nell'acqua e orientato verso i raggi solari, le macchie rosse dell'eliotropio diventavano ancora più brillanti. Questa caratteristica della pietra l'ha resa un catalizzatore per manipolare il clima e persino per invocare le tempeste.

Gli antichi attribuivano all'eliotropio una moltitudine di virtù curative per curare tumori e ferite, anche morsi velenosi - perché si pensava che l'eliotropio potesse aspirare il veleno una volta che la pietra fosse stata posta sulla ferita. Si prega di notare che si tratta di pratiche antiche e l'uso della pietra da sola non è sufficiente per curare un morso di serpente, ma l'uso della pietra mentre arrivano gli aiuti o sulla strada per l'ospedale può rallentare l'azione virulenta del veleno.

Oggi l'eliotropio rimane una pietra eccezionale sia per le sue magnifiche creazioni di gioielli che per i suoi benefici nella litoterapia.


Virtù dell'eliotropio

La "pietra del sangue", che è l'altro nome attribuito all'eliotropio, spiega in parte alcune delle virtù che questa pietra conferisce all'utilizzatore. A livello fisico, questa pietra è molto utile per rimediare a vari casi di emopatia, sanguinamento ed emorragie (naso, ferite leggere...), tenete sempre presente che la pietra non deve mai essere applicata direttamente sulla ferita.

Come purificatore del sangue che favorisce la coagulazione e la guarigione delle ferite, l'uso di questa pietra è indicato anche nei casi di vene varicose ed emorroidi, ma anche per le malattie della vescica e del tratto urinario.

Si consiglia di indossare gioielli di eliotropio per purificare il fegato, i reni e il midollo osseo. Una tale azione rinvigorirà il sistema immunitario. L'Eliotropio è anche un prezioso alleato per le donne nei casi dolorosi delle mestruazioni e della menopausa.
Mentalmente ed emotivamente, l'eliotropio aiuta a superare la bassa fiducia in se stessi dando forza morale e coraggio per superare la timidezza e altri freni morali come la paura.
L'Eliotropio è anche un buon rimedio per il mal di cuore. Protettivo per i viaggiatori, previene anche gli incidenti e il dolore e la stanchezza del viaggio.

Spiritualmente, l'eliotropio è in grado di aiutare una persona a connettersi più efficacemente alle sue forze interiori e ad attingere da esse le energie necessarie per affrontare momenti di scoraggiamento e di perdita emotiva. Questa pietra costituisce quindi un potente baluardo contro le emozioni e le sensazioni negative.

Legame potente con la terra, l'eliotropio attinge da essa l'energia necessaria per riorientare i corpi aurici e promuovere lo sviluppo spirituale. Pertanto, l'eliotropio può essere considerato come un potente legame tra l'effimero mondo fisico e l'eterno mondo spirituale.

Astrologicamente parlando, l'eliotropio corrisponderebbe soprattutto al segno dello Scorpione. A livello karmico, il secondo e il quarto chakra beneficiano dei benefici di questa pietra.

La manutenzione e la purificazione dell'eliotropio viene effettuata semplicemente con acqua salata distillata e l'esposizione al sole.

Articoli Simili

Il Bronzite

Proprietà della bronzite La bronzite è una specie di minerale appartenente alla famiglia dei silicati che si differenzia da pietre...

Per saperne di più

La Topaz

Proprietà del topazio Il topazio è un minerale appartenente al gruppo dei silicati. La sua composizione chimica comprende spesso inclusioni...

Per saperne di più

Zirconia

Proprietà dello zircone Lo zircone è un minerale del gruppo dei silicati, composto da silicato di zirconio allo stato naturale....

Per saperne di più

Il Larimar

Proprietà del larimar Il larimar è una specie minerale che appartiene alla famiglia delle pectolite. Il colore del larimar può...

Per saperne di più

Lascia un commento

Questo blog è moderato.