Top

Bracciale 7 chakra : Grazioso gioiello di pietra che illuminerà il tuo look

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione

Un braccialetto a 7 chakra? Sono sicuro che ne hai già sentito parlare. È il famoso braccialetto che riequilibra i chakra, il braccialetto che rivitalizza l'energia e aiuta a sentirsi meglio.

Ma è anche miracoloso? Quali sono i suoi vantaggi? Come riconoscere un bracciale a 7 chakra con pietre vere? Come sceglierlo e mantenerlo? Vi riveleremo tutto senza ulteriori indugi.

Bracciale 7 chakra: cos'è esattamente?

Cos'è un chakra?

Prima di capire cos'è un braccialetto chakra, è necessario conoscere il significato della parola chakra. È un'antica parola sanscrita che significa "ruota". Semplicemente, può essere definito come un punto o centro di energia situato nel nostro corpo. In effetti, gli antichi consideravano che ci sono diversi centri energetici in ogni essere vivente. 7 di essi sono considerati chakra principali e gli altri, che sono migliaia, sono chakra secondari.

I 7 chakra principali si trovano lungo il corpo, dalla base della colonna vertebrale fino alla sommità del cranio. La nostra forza vitale, cioè le energie che fluiscono costantemente attraverso di noi, circola attraverso questi 7 centri energetici. Se la circolazione è regolare, avremo una vita più tranquilla. D'altra parte, se qualcosa ostacola il flusso regolare delle energie, si ripercuoterà sul nostro benessere e sulla nostra salute. Un chakra troppo aperto o troppo chiuso può in realtà sconvolgere l'equilibrio. E i chakra sbilanciati possono avere un impatto negativo sulla vita quotidiana: frustrazioni, dipendenze, timidezza, mancanza di fiducia in se stessi, ecc. Per questo motivo è importante preservare sempre il proprio equilibrio energetico.

E cos'è un braccialetto a 7 chakra?

In questo preciso momento, probabilmente vi state ponendo la seguente domanda: come ripristinare il vostro equilibrio energetico? Beh, dovreste sapere fin dall'inizio che non è facile. Per iniziare, dovete essere consapevoli dei vostri blocchi, dei problemi che vi impediscono di andare avanti. Questa consapevolezza vi aiuterà a individuare i punti su cui dovete lavorare. Vi aiuta a determinare le serrature che devono essere sollevate per portare equilibrio e armonia ai vostri chakra. 

Naturalmente, il risultato di tale lavoro non si vede dall'oggi al domani. È un processo lungo che richiede concentrazione e coinvolgimento da parte vostra. E per avere successo, a volte è necessario proteggersi da certe energie esterne. Infatti, un semplice incontro o un evento fortuito sarebbe sufficiente per rompere questo fragile equilibrio. Per questo motivo si consiglia spesso di indossare un braccialetto a 7 chakra per proteggersi dalle energie negative.

Come suggerisce il nome, si tratta di un bracciale in pietra naturale realizzato con almeno 7 pietre diverse. Perché 7 pietre, ti chiedi? Semplicemente perché ogni pietra deve corrispondere ad un particolare chakra. E soprattutto deve essere in grado di agire sul chakra interessato. Altrimenti la sua presenza sarebbe inutile.

Come avrete capito, l'obiettivo è quello di sfruttare le energie delle pietre e dei cristalli per chiudere un chakra troppo aperto o, al contrario, per aprire un chakra troppo chiuso. Inoltre, alcuni minerali hanno anche il potere di tenervi lontani dalle energie negative, il che sarebbe di grande aiuto nella vostra ricerca di armonia, equilibrio e pace interiore.

Ma allora, quale pietra usare per quale chakra? Questo è esattamente ciò che vi riveleremo nel paragrafo seguente.

Quali pietre usare per un bracciale a 7 chakra?

Per il loro colore o le loro proprietà, le pietre possono essere collegate ad un particolare chakra.

Ecco l'elenco dei 7 chakra principali con alcuni esempi di pietre associate a :

  • Il Chakra della radice: chiamato anche Muladhara, questo chakra si trova nella parte inferiore della colonna vertebrale. È il chakra dell'ancora, quello che ci collega alla Terra. Simboleggia la salute, l'abbondanza, la sopravvivenza, la famiglia, la sicurezza e il progresso nella vita. I noccioli ad esso associati sono rossi: ossidiana, ambra ciliegia, tormalina nera, ossidiana, granato, giada rossa, diaspro...
  • Il Sacro Chakra: è anche chiamato Svadhishana chakra o chakra della creazione. Posizionato appena sotto l'ombelico, è generalmente associato all'energia, alla gioia, ai desideri, alla vitalità o alla sessualità. Questo chakra è rappresentato dalle pietre arancioni: calcite arancione, corniola, pietra solare, cognac ambrato ...
  • Il chakra del plesso solare: noto anche come Manipura (gemma lucente), il terzo chakra o chakra guerriero si trova al plesso solare. È associato all'autostima, alla forza di volontà, alla personalità, alla forza e alla fiducia. È anche un chakra di altruismo. Le pietre gialle lo rappresentano su un bracciale 7 chakra pietre naturali: calcite, citrino, ullite, ambra limone, occhio di tigre, quarzo rutilo ...
  • Il Chakra del Cuore: chiamato anche Anahata, il Chakra del Cuore è il centro dell'amore, della compassione e della saggezza. È anche considerato il chakra della salute. È posizionata a livello del cuore e le pietre verdi ne sono rappresentative: amazzonite, malachite, crisocolla, rodocrosite, avventurina...
  • Il Chakra della Gola: si chiama anche Vishuddha e corrisponde alla tua voce interiore. Il Chakra della Gola si svolge a livello del cuore e simboleggia la comunicazione, la scelta, la volontà, la libertà e l'espressione. Le pietre blu sono associate ad essa: acquamarina, turchese, amazzonite, apatite?
  • Il Chakra frontale: chiamato anche chakra del terzo occhio o Ajna, si trova esattamente tra i due occhi, a livello della ghiandola pineale. Il sesto chakra simboleggia l'intuizione, la chiaroveggenza, l'onestà, la coscienza, le idee e anche le facoltà psichiche. È legato ai colori naturali del colore indaco: lapislazzuli, ametista, cianite, azzurrite, sodalite...
  • Il Chakra Coronale: è il 7° chakra, quello chiamato anche Sahasrana. Si trova nella parte superiore del cranio e rappresenta l'apertura verso il divino e il cosmo. È anche un simbolo di coscienza, spiritualità, devozione, entusiasmo o inventiva. Le pietre viola e/o bianche lo rappresentano: quarzo, lepidolite, ametista, charoite...

Quindi, capisci meglio la composizione di un braccialetto a 7 chakra? Di solito troviamo 21 diverse perle di pietra naturale su un braccialetto di 7 chakra per uomini o donne. Ogni trio di perle è progettato con un minerale, ognuno affiliato a un particolare chakra. Per capire l'impatto delle pietre sui vostri chakra, è necessario prima conoscerne il significato. Come si fa? Ve lo spieghiamo in un nuovo paragrafo qui sotto. Ma prima, vediamo qualche buon motivo per indossare questo gioiello a 7 chakra.

Perché indossare un braccialetto con 7 chakra?

Per la sua bellezza

Prima di tutto, per la semplice e buona ragione per cui si indossa un gioiello: si vuole apparire più belli o più belli. Soprattutto, un braccialetto chakra è un ornamento come un altro. È bello da vedere e il suo colore arcobaleno aggiunge un tocco in più al tuo look. Inoltre, questo braccialetto di pietra può andare con qualsiasi vestito e andare con tutti i tipi di stili. Ti piace vestirti elegantemente? Il bracciale a 7 chakra accentuerà il vostro stile e metterà in risalto i vostri vestiti. Lo stesso vale per chi ha un debole per lo stile classico, esotico o addirittura gotico. Questo singolare gioiello si adatta a tutti i gusti.

Per i suoi benefici

Anche se non può essere percepito direttamente, uno squilibrio dei chakra può avere un impatto sulla vita quotidiana. Ecco alcuni esempi specifici per aiutarvi a capire meglio:

  • Uno squilibrio nel Chakra della Corona potrebbe farti sentire giù di morale, disperato o separato dall'esistenza.
  • Uno squilibrio a livello del terzo chakra dell'occhio potrebbe manifestarsi attraverso la mancanza di iniziativa nella vita personale o professionale, l'incapacità di sentire la propria voce interiore o semplicemente il disinteresse.
  • Uno squilibrio nel chakra della gola potrebbe essere la causa di agitazione, stress, instabilità, mancanza di comunicazione e altruismo eccessivo.
  • Uno squilibrio nel chakra del cuore può portare all'egoismo, al dubbio, alla mancanza di accettazione di se stessi e alla durezza verso gli altri.
  • Uno squilibrio nel chakra del plesso solare è a volte fonte di sentimenti di ansia, nervosismo, stanchezza e anche di rabbia.
  • Uno squilibrio nel chakra Sacro potrebbe causare una mancanza di fiducia in se stessi, sentimenti di colpa, ipersensibilità alle influenze e difficoltà nel relazionarsi con gli altri.
  • Uno squilibrio nel chakra della radice ti porta ad essere diffidente, spaventato, inclinato negativamente e privo di vitalità.

Un braccialetto con 7 chakra vi aiuterà quindi a ripristinare l'equilibrio perduto. Infatti, se questo gioiello di pietra è così ambito oggi, lo è soprattutto per le sue azioni sui chakra e la circolazione dell'energia. Permetterebbe di riequilibrare i chakra e di rivitalizzare l'energia. Come sarebbe possibile, vi chiedete? Grazie alle energie delle pietre, naturalmente. Possono interagire con quelli che circolano nel nostro corpo per portarci chiarezza di mente, apertura, stabilità emotiva, fiducia e autostima. 

Ma naturalmente le pietre non possono fare tutto da sole. Sarebbe un eufemismo dire che sono miracolosi e possono cambiare completamente la tua vita. Le energie che emettono, tuttavia, aiutano a concentrarsi meglio sui 7 chakra principali e quindi a promuovere il processo di guarigione. Per questo motivo si raccomanda di tenerlo al polso durante tutto questo lavoro su se stessi.

Come si indossa un braccialetto a 7 chakra?

Qual è il modo migliore per indossare un braccialetto a 7 chakra? È meglio indossarlo al polso sinistro o al polso destro? C'è un modo particolare di indossarlo per beneficiare al meglio delle sue virtù? Queste sono alcune domande ricorrenti da parte dei clienti intorno a questo braccialetto di pietra. Se anche voi vi ponete le stesse domande, ciò che vi riveleremo ora dovrebbe soddisfare la vostra curiosità:

  • Prima di tutto, non c'è modo migliore di indossare un bracciale chakra. Sia che lo indossiate al polso o alla caviglia, non farà molta differenza in termini di effetti. Per essere sicuri di ricevere i benefici di questo gioiello, assicuratevi che le pietre che lo compongono siano simili in termini di energia. Quindi, non esitate a chiedere quale sia l'associazione delle pietre: quali minerali possono essere sposati e quali no.
  • Poi, sia che indossiate il bracciale al polso sinistro o destro, gli impatti saranno all'incirca gli stessi. Detto questo, secondo una teoria piuttosto rara, indossare un gioiello a 7 chakra al polso sinistro armonizzerebbe la vita, allevierebbe lo stress e incoraggerebbe la creatività. Se indossato al polso destro, questo braccialetto fungerebbe invece da scudo protettivo contro le energie negative. Sarebbe anche su questo polso che dovreste indossarlo per ridurre l'agitazione e promuovere la vostra calma. Ma questa è solo una teoria. Quello che vi consigliamo di fare è di portarlo su un polso per qualche giorno e poi sull'altro dopo. Potreste essere in grado di vedere la differenza e sapere cosa è meglio per voi.
  • Infine, il modo migliore per godersi il bracciale 7 Virtue Chakra Bracelet è quello di posizionare la pietra sul chakra corrispondente. Ecco un esempio: se volete lavorare sul chakra coronale per equilibrarlo, mettete una pietra di ametista o lepidolite sulla fronte. L'energia che diffonderà agirà in modo più efficiente sul vostro chakra della corona e contribuirà a chiuderlo o aprirlo, a seconda dei casi.

Bracciale 7 chakra: come fare la scelta giusta?

Hai letto tutti i paragrafi precedenti? Allora ora dovresti sapere praticamente tutto sul braccialetto a 7 chakra. Ora arriva il momento di affrontare una delle domande più importanti che dovreste porvi prima di acquistare la vostra: come sceglierla?

Ma perché devi fare una domanda del genere? Non conosciamo già le pietre che corrispondono ad ogni chakra principale? forse vi starete chiedendo proprio ora. 

Sì, è vero. Qui la questione è piuttosto sapere quali pietre corrispondono meglio a voi e cosa fare per evitare di essere intrappolati da braccialetti decorati con pietre false, che alla fine non avrebbero alcun effetto su di voi.

Quali pietre devo scegliere per il mio bracciale a 7 chakra?

Ecco tre tecniche per aiutarvi:

  • Scegliere per intuizione:

La scelta di una pietra naturale non è sempre fatta in modo razionale. È soprattutto una questione di intuizione. Come si tende a dire nel campo della litoterapia, non sei tu che scegli la tua pietra, è la pietra che sceglie te... Sì, hai letto bene!

Certo, è un po' confuso spiegato in questo modo. Tuttavia, il principio è molto semplice: se si guarda una pietra e sembra che ti attragga, deve essere quella giusta. L'attrazione che sentivi si spiegherebbe con le vibrazioni emesse dalla pietra che risuonano dentro di te. Lo stesso principio può essere trasposto nella scelta del vostro bracciale a 7 chakra. Vi sentite sedotti da un particolare gioiello di pietra? Non chiedetevi il perché. Fidatevi del vostro istinto e sceglietelo.

Ecco una prima tecnica per aiutarvi a scegliere il vostro bracciale in pietra naturale.

  • Scegliere secondo le virtù delle pietre:

La seconda tecnica è un po' razionale. Consiste nel basare la scelta sulle virtù e sui significati associati ad ogni pietra e cristallo. 

Ricordate che nella litoterapia le proprietà metafisiche sono attribuite alle pietre minerali. Essi sarebbero dovuti alla loro composizione chimica, che determina anche il loro colore. Potete usare queste proprietà per scegliere le pietre che compongono il vostro bracciale.

Ecco un elenco non esaustivo di pietre in base alle loro proprietà:

  • Pietre per amore: quarzo rosa, rodonite, ematite, citrino, occhio di tigre, amazzonite...
  • Pietre per lenire: ametista, lapislazzuli, cristallo di rocca, quarzo rosa, sodalite, rodonite...
  • Pietre per la fortuna: giada cinese, avventurina verde, pirite...
  • Pietre per la comunicazione: labradorite, apatite, angelite, lapislazzuli, acquamarina, amazzonite, occhio di falco, calcedonio blu, calcedonio bianco...
  • Pietre per la fiducia in se stessi: granato rosso, corniola, quarzo rosa, occhio di tigre, sodalite, rodonite, ematite...
  • Pietre per l'equilibrio: ametista, apatite, agata del Botswana, cristallo di rocca, occhio di tigre, pietra di luna, citrino, ossidiana, lapislazzuli, diaspro eliotropico, pietra solare, giada cinese, diaspro a foglia d'argento, moccaite, malachite, ossidiana della neve
  • Pietre per la protezione: occhio di tigre, quarzo rosa, labradorite, ossidiana, lapislazzuli, diaspro eliotropico, tormalina occhio di gatto, angelite, giada cinese, malachite...

Siete consapevoli dei vostri problemi? Ora non resta che occuparsi di loro. Per fare questo, basta scegliere la pietra corrispondente per comporre il bracciale chakra. 

Ma ancora una volta, ricordate che le pietre non possono fare tutto. La risoluzione dei vostri problemi dipende soprattutto dai vostri sforzi e dal lavoro che fate su voi stessi. I minerali sono lì solo per aiutarvi e per aiutare il processo di risoluzione dei problemi. 

  • Scegliere in base al proprio segno zodiacale :

Infine, la terza tecnica che vi presenteremo è altrettanto affidabile. Consiste nel selezionare le pietre del tuo bracciale in base al tuo segno zodiacale.

In effetti, forse non lo sapete, ma c'è una classificazione delle gemme per segno zodiacale. Attenzione, abbiamo detto segno zodiacale e non mese di nascita. Attenzione a non confondere le due cose.

Gli astrologi ritengono che ogni segno corrisponda ad un particolare colore. E questa corrispondenza è spesso legata ai colori delle pietre e dei cristalli, ma anche all'energia dei chakra. Potete quindi scegliere i corrispondenti del vostro segno zodiacale per comporre il vostro bracciale a 7 chakra di pietra vera.

Per aiutarvi, ecco un elenco non esaustivo delle pietre corrispondenti ad ogni segno zodiacale:

  • Pietre per l'Ariete: ametista, corniola, citrino, dolomia, ematite, granato, ametista, acquamarina, ematite...
  • Pietre per Toro: giada, agata, corallo, malachite, calcite, zaffiro, occhio di bue, lapislazzuli...
  • Pietre di gemelli: calcedonio, pietra di luna, citrino, pirite, urlite, acquamarina, agata, crisoprasio...
  • Pietre per il cancro: labradorite, pietra di luna, tormalina, opale, corniola, corniola, avventurina, calcedonio...
  • Pietre per Leone: occhio di tigre, granato, ambra, peridoto, diamante herkimer, quarzo rosa, citrino, corniola...
  • Pietre per la Vergine: corniola, quarzo rosa, celestite, turchese, sodalite, zaffiro, ametista, citrino...
  • Pietre per la Bilancia: cristallo di rocca, sodalite, quarzo, kunsite, diaspro, topazio dorato, labradorite, lapislazzuli, occhio di tigre...
  • Pietre per lo Scorpione: ametista, citrino, diaspro del sangue, malachite, ematite, corniola, sodalite...
  • Pietre per il Sagittario: labradorite, calcedonio, avventurina, lapislazzuli, topazio blu, ametista, opale...
  • Pietre per il Capricorno: occhio di falco, ossidiana, pietra di luna, quarzo affumicato, sodalite, tormalina, cianite...
  • Pietre per l'Acquario: ametista, lapislazzuli, morganite, quarzo rosa, diaspro leopardato, agata fossile...
  • Pietre per pesci: ametista, amazzonite, acquamarina, fluorite viola, perla, turchese...

Ora che sapete quali sono le pietre giuste per voi, non dovete far altro che sceglierle per il vostro bracciale a 7 chakra. Tuttavia, cercate di includere pietre che corrispondano a ciascuno dei chakra principali che abbiamo elencato sopra.

Come evitare le trappole delle pietre false?

Oggi si può trovare un po' di tutto su internet. Non lasciatevi sedurre dall'aspetto luminoso di un gioiello di pietra. Prendetevi il tempo di analizzare una per una le pietre che compongono il bracciale per determinare se sono false o autentiche.

Infatti, un gran numero di braccialetti dei 7 chakra venduti sul web sono realizzati con perline sintetiche, cioè perline artificiali. Va da sé che non saranno in grado di offrire i vantaggi che ci si aspetta da un braccialetto 7 chakra pietre reali. Nella migliore delle ipotesi, vestiranno il vostro polso con fascino ed eleganza. 

A meno che non compriate il vostro braccialetto solo a scopo estetico, cercate di fare in modo che sia fatto di vere pietre litoterapiche. Ma cosa fai quando sei un novizio? Niente panico, ecco alcuni consigli che dovrebbero aiutarvi ad evitare i trucchi:

  • Attenzione alle pietre troppo colorate e lucide. O sono contraffatte o le pietre sono state alterate. In ogni caso, andate per la vostra strada. Questa non è la scelta giusta.
  • Fate attenzione alle impurità e alle inclusioni a volte visibili sulle pietre. Spesso rivelano il carattere autentico delle pietre preziose.
  • Non lasciatevi sedurre da prezzi troppo allettanti, soprattutto se le pietre sono sempre più rare da trovare. Naturalmente in questa categoria rientrano le pietre preziose, ma anche alcune pietre semipreziose come il turchese o l'ambra.
  • Infine, avete la possibilità di toccare direttamente la pietra o il gioiello? Non esitate a strofinarlo sulla pelle. Le pietre vere rimangono sempre fredde, anche quando fa caldo.

Dove posso trovare un braccialetto con 7 chakra di pietre autentiche?

Ora sapete come evitare le trappole e scegliete il vostro bracciale in pietra naturale a 7 chakra. Devi solo trovare un buon indirizzo per ottenerne un po'. 

E una buona notizia: non c'è più bisogno di andare altrove per trovarne un po'. Su Le Temple Yogi, offriamo un vasto catalogo di 7 bracciali chakra decorati con vere pietre naturali. La gamma di gioielli in pietra che offriamo sul nostro negozio online sono realizzati con pietre preziose di qualità che raccogliamo da tutto il mondo, e che riportiamo in Francia per progettare per voi gioielli unici e autentici fatti a mano.

Bracciale 7 chakra: il nostro consiglio per pulirlo e mantenerlo bene

Mantenere un bracciale in pietra naturale a 7 chakra non significa solo pulirlo regolarmente con un panno umido per mantenere la sua lucentezza originale. Trattandosi di un gioiello delicato, è necessaria anche una purificazione per liberarlo dalle energie negative che potrebbero essersi accumulate.

Ricordate che esistono diversi metodi di purificazione: purificazione con l'acqua, purificazione con l'interramento, purificazione con l'incenso, purificazione con una ciotola di canto tibetano, ecc. Il metodo da adottare a volte dipende dalla pietra stessa. Ma quale scegliere sapendo che un bracciale a 7 chakra è composto da diverse pietre?

Suggerimento: scegliete il metodo più delicato. Una purificazione con l'incenso, per esempio, sembra sicura e ugualmente efficace su tutte le pietre. 

Infine, per ricaricare i vostri gioielli in pietra, sono a vostra disposizione anche diverse tecniche:

  • Mettete il gioiello su un mucchio di quarzo;
  • Esporre il gioiello al sole;
  • Esporre il gioiello alla luna, idealmente con la luna piena.

Quest'ultima tecnica ci sembra la più raccomandabile. L'energia diffusa dalla luna è più morbida. Non rischia di danneggiare le vostre gemme. Detto questo, questo metodo non sarà molto efficace sulle pietre di colore caldo (rosso, arancione o giallo). Per queste pietre, l'esposizione al sole è più efficace.

Entdecken Sie auch unsere anderen Schmucksammlungen :